Benvenuto amico lettore, se ami i libri, sei nel posto giusto. Qui, ogni tuo commento e ogni tuo pensiero sono estremamente graditi e molto preziosi. Se vorrai unirti come lettore fisso o iscriverti alla mia newsletter, resterai informato sulle news, le le segnalazioni, le recensioni e le anteprime che pubblico periodicamente. Buona navigazione, e torna presto a trovarmi!

mercoledì 7 maggio 2014

"Ascoltando il cuore" di Anna Maria Funari - Segnalazione

David and Matthaus presenta l’uscita ufficiale di Ascoltando il cuore di Anna Maria Funari.



TRAMA
Ascoltando il cuore, al contrario di ciò che si può pensare, non è una raccolta di racconti d’amore, quanto meno non nel senso stretto del termine. La parola “amore” va infatti interpretata nel modo più ampio possibile; è amore quello che fa incontrare due persone e le lega per la vita, come è amore quello che si mette nel fare il proprio lavoro o quello che, nonostante tutto, spinge a instaurare rapporti anche con chi, distante da noi per modi e mentalità, cerca inconsapevolmente e disperatamente di dare un senso a ciò che fa. Irene, Giordano, Mathias, Federico, Urbano… ognuno di loro lascia che l’amore apra la strada del suo cuore, facendolo battere in modo speciale e unico, indicandogli la direzione verso cui guardare e camminare. Ascoltare il cuore significa, spesso, mettere in discussione se stessi, ricevere gli schiaffi della vita e dare loro un senso, affinché le esperienze portino a una positiva crescita personale senza chiudere l’orizzonte oltre il quale, comunque sia, splende sempre il sole.

QUALCOSA SULL'AUTRICE


Nata a Piacenza, il 10 maggio 1961, Anna Maria Funari è di origini marchigiane e romana di adozione. Diplomata in ragioneria, i numeri non rappresentano il suo terreno ideale, e nel 1985 inizia a scrivere brevi racconti e a cimentarsi con i concorsi letterari, ottenendo buoni risultati e in alcuni casi vincendo anche la pubblicazione delle opere. Un’esperienza fatta nel 1996, durante un viaggio negli Stati Uniti, le consente di approfondire la conoscenza delle tradizioni e della cultura dei nativi americani, tanto da far divenire quest’ultima la sua filosofia di vita. Curiosa della vita, amante dei viaggi, affianca senza intralci la prolifica attività di scrittrice al suo lavoro di dipendente statale presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Tra i libri pubblicati segnaliamo L’isola dei graziati (2010) e Fuoco Che Danza – Pi’ta Naku Owaci (2012), primo libro di una trilogia in fase di ultimazione dedicata ai nativi d’America. Nel 2014 esordisce in David and Matthaus, nella divisione Green, con Ascoltando il cuore.

FACEBOOK
LINKEDIN

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento attinente e rispettoso se vuoi che venga
pubblicato. Grazie.